Posted on Lascia un commento

Contract for the Web

Contract for the web

The web is one of the most powerful tools we’ve ever had to transform our lives for the better — it transforms people’s lives, enriches society and reduces inequality.

But never before has its power for good been more under threat.

Online scams cost users millions. Cyber bullying is on the rise. Foreign state actors use disinformation to undermine democracy.

We must take action to fight for the #WebWeWant.

contractfortheweb.org/action

Annunci
Posted on Lascia un commento

Digital Natives stellen bald die Mehrheit der aktiven Schweizer Bevölkerung – doch was zeichnet diese Zielgruppe aus? | Carpathia Digital Business Blog

Bereits vor 3 Jahren haben wir aufgezeigt, wie die nächste Generation einen Onlineanteil im Detailhandel von 50% ermöglicht. Ab 2020 stellen die Digital Natives die Mehrheit der aktiven Schweizer Bevölkerung, basierend auf den Zahlen des Bundesamtes für Statistik. Zum einfacheren Verständnis der abgebildeten Zielgruppen hilft es, diese mit den  Generationen zu spiegeln. Dabei ist auf […]

Sorgente: Digital Natives stellen bald die Mehrheit der aktiven Schweizer Bevölkerung – doch was zeichnet diese Zielgruppe aus? | Carpathia Digital Business Blog

Posted on Lascia un commento

Digitalizzazione, lo studio della BNS

La Banca nazionale svizzera ha condotto un interessante studio sul rapporto tra banche, Fintech e digitalizzazione. L’obiettivo dell’indagine era tracciare un quadro di insieme rappresentativo dell’impatto della digitalizzazione e del fintech sull’attività di deposito e di credito delle banche. I risultati del sondaggio dicono che identità digitale, automazione e big data sono i settori più interessanti per gli istituti interpellati. Per il 73% dei partecipanti inoltre queste tecnologie portano più opportunità che rischi. Queste opportunità sono legate prevalentemente alla riduzione dei costi e al miglioramento della qualità dei servizi. Le banche inoltre ritengono che i clienti tenderanno a non intrattenere più una relazione duratura con un unico istituto, bensì confronteranno più spesso le soluzioni digitali e ricorreranno a diversi intermediari bancari e non bancari per ottenere i servizi migliori. In alcuni segmenti, come i servizi di pagamento e i crediti alle imprese, le società bigtech e le banche digitali potrebbero divenire concorrenti importanti degli istituti bancari tradizionali. Le imprese Fintech, per contro, in considerazione della loro specializzazione e delle dimensioni ridotte, sono piuttosto percepite come partner e non come concorrenti.

Posted on Lascia un commento

Big data. Come stanno cambiando il nostro mondo

Un’invisibile nuvola ci avvolge. Sono i dati e le informazioni che scambiamo online, un flusso continuo che qualcuno raccoglie, elabora e scambia. È vero che grazie ai big data accediamo a servizi sempre più ritagliati sulle nostre necessità, ma ogni nostra mossa, ogni acquisto, ogni comunicazione, ogni nostro momento pubblico e privato è osservato. Di ciascuno di noi esiste da qualche parte nell’etere un profilo. Utile a chi vuole influenzare le nostre scelte, di consumo ma anche politico-elettorali. E magari a chi vorrà approfittare delle nostre debolezze e dei nostri segreti.

Sorgente: Big data. Come stanno cambiando il nostro mondo

Posted on Lascia un commento

Computational Thinking – a competence for the future | digitalswitzerland

Digitalisation appears to produce new buzzwords every other week. Many don’t live up to their promise and disappear just as fast. Computational thinking, on the other hand, is here to stay. We’ll take a deep dive in this topic in our upcoming blog mini-series. We will focus on answering questions like: What is computational thinking? How can you learn it? And why does it matter? To really provide insightful information, we recruited thought leaders and pioneers from the field to answer these questions. This way, we will give an expansive introduction to an important competency that will only gain relevance in the future.

Sorgente: Computational Thinking – a competence for the future | digitalswitzerland